mercoledì 20 marzo 2019

Autista incivile blocca marciapiede e scivolo disabili

Più che un parcheggio selvaggio, trattasi di autista selvaggio.

Accade a Teramo in via Cona, i pedoni sono costretti a passare in mezzo alla strada correndo non pochi rischi.

Teramo Vivi Città ha inviato una segnalazione alla Polizia locale.



lunedì 11 marzo 2019

CIVES Teramo coordinamento AIB (antincendio boscivo).

Con gli incendi di Cerchiara, Roiano e Ioanella quest'anno ha avuto inizio molto prima del solito la triste stagione dei "fuochi".

Alle operazioni di spegnimento e bonifica hanno partecipato anche le squadre dell'antincendio boschivo della CIVES Protezione Civile Teramo.

A seguito di ciò il Presidente CIVES Iolanda Piersanti, ha convocato in anticipo la prima riunione di coordinamento della stagione di antincendio boschivo, tenuta da Angelo Di Paolantonio responsabile AIB.

Un tavolo di lavoro che ha messo la programmazione alla base di tutto, per un più efficace contrasto agli incendi boschivi.






martedì 26 febbraio 2019

CIVES Teramo: assegnate le nomine.

Il nuovo direttivo CIVES si è riunito per l'assegnazione delle nomine per il trienno 2019/2021.

A maggioranza sono stati designati Presidente Iolanda Piersanti, Vice Presidente Marco Di Domenico, Tesoriere Monica Di Pietro, Segretario Claudio Di Giacomo.

Iolanda Piersanti, volontaria con grande esperienza e professionalità, è il primo Presidente donna della CIVES Protezione Civile di Teramo.

Iolanda Piersanti Presidente CIVES

Marco Di Domenico Vice Presidente CIVES


martedì 19 febbraio 2019

Nuovo direttivo per la CIVES Protezione Civile Teramo.

Nuovo consiglio direttivo per la CIVES Protezione Civile Teramo.
Le votazioni si sono svolte con una grande partecipazione dei soci, che hanno scelto in maniera netta i sette componenti dei vertici che per i prossimi tre anni guideranno la CIVES.

Il presidente uscente Mauro D’Ubaldo, dopo oltre tre mandati ha deciso di non ricandidarsi per favorire l’alternanza con i giovani presenti all’interno del gruppo.

Gli eletti tra cui verranno scelti presidente, vice presidente, segretario e tesoriere sono:
Piersanti Iolanda voti 54 - Cordoni Santino voti 52 - Di Domenico Marco voti 51 - Di Giacomo Claudio voti 50 - Di Pietro Monica voti 50 - Magno Cristian voti 46 - Fabbiocchi Massimiliano voti 41.

Intanto sempre nella stessa serata i soci hanno eletto il nuovo organo dei revisori dei conti composto da Ottavio Marini, La Luna Valentina, Di Eleuterio Giulia.
I membri supplenti dei revisori sono Minosse Michele e Pozzulo Francesca.


venerdì 25 gennaio 2019

Case Ater, chi tutela i beni degli inquilini?

Porte sfondate e atti vandalici di diversa natura in una palazzina Ater di via Adamoli a Colleatterrato di Teramo, sgomberata dopo il sisma di due anni fa.
Marcello Olivieri, presidente di Teramo Vivi Città, chiede agli amministratori chi vigila sui beni degli inquilini?
Dentro quelle case ci sono ricordi e sacrifici di una vita, però se da una parte si impedisce l'accesso agli inquilini per ragioni di sicurezza, dall'altra si lascia tutto incustodito rendendo vita facile a vandali e ladri.
La lentezza burocratica sta aggiungendo ulteriori danni a delle case che potevano già essere riconsegnate alle famiglie.
Ci sono persone che vorrebbero rientrare nei loro appartamenti, ma c'è chi fa orecchie da mercante.
Purtroppo ancora una volta a rimetterci è la povera gente, mentre chi dovrebbe agire sta comodo in "poltrona" probabilmente a pensare ad altro.

giovedì 17 gennaio 2019

Inciviltà o cosa?

Accade a Villa Pavone di Teramo, dove due paletti dissuasori sono stati abbattuti.
Inciviltà o cosa?


mercoledì 16 gennaio 2019

Teramo, e la revoca del bando per i parcheggi?

Che fine ha fatto la revoca del bando di gara per la gestione dei parcheggi a pagamento.
E’ una domanda che l’associazione Teramo Vivi Città, rivolge al sindaco di Teramo.
A ottobre scorso fu proprio Gianguido D’Alberto a rendere nota la sua intenzione di revocare il bando pubblicato dal commissario straordinario Luigi Pizzi.
Secondo il sindaco, annullare il bando era una scelta di coerenza con la sua linea politica di quando era seduto nei banchi dell’opposizione.
Il presidente dell’associazione, Marcello Olivieri, invita il sindaco D’Alberto a tornare sull’argomento e fare scelte precise per il bene comune.
Bisogna tutelare i dipendenti della Tercoop, e cercare di incrementare il lavoro, cosa che l’attuale gara d’appalto non fa.
Il bando per la gestione parcheggi, così come è stato redatto non solo crea disoccupazione ma porta anche ad una riduzione delle ore di lavoro per chi rimarrà.
Teramo Vivi Città confida nella buona volontà del sindaco, perché si ponga fine ad una vicenda su cui si dovrebbe stendere un velo pietoso.

Gianguido D'Alberto sindaco di Teramo